di Mario Di Martino

Il 13 e 14 gennaio scorso a Renazzo e a Cento, in provincia di Ferrara al confine con quella di Bologna, si è svolto un convegno, che ha coinvolto le scuole e il pubblico, per commemorare i 200 anni della caduta della meteorite Renazzo.
La caduta, secondo le cronache del tempo, si verificò la sera del 15 gennaio 1824, anche se ci sono molte ragioni per sospettare che sia avvenuta il primo giorno dell’anno.
La meteorite Renazzo è una rara condrite carbonacea che è la capostipite del gruppo chimico CR. A oggi, sommando tutti i frammenti conservati nei musei e nelle collezioni private, la massa totale è di poco superiore a 1 kg. Il frammento di maggiori dimensioni della meteorite di Renazzo – circa 441 g in origine, ora ridotti a 307 g – è oggi conservato al Museo mineralogico dell’Università di Bologna, ma per l’occasione è stato esposto presso la Civica Pinacoteca di Cento.
La manifestazione ha avuto un grande successo di pubblico, vedendo coinvolte le scuole della zona e un gran numero di persone che hanno affollato la sala F. Zarri di Cento nel pomeriggio di domenica 14 nel corso della conferenza che ha visto la presentazione dei risultati di numerose ricerche storiche e scientifiche relative a questa storica meteorite.
Al termine, da parte di M. Di Martino, è stato illustrato il progetto PRISMA e, a seguito di questa presentazione, una scuola di Cento si è resa disponibile ad installare un nodo della rete grazie al finanziamento garantito da parte di una banca.

Programma dell’evento:

Sabato 13 Gennaio

- ore 10.30 presso piazza F. Lamborghini

Inaugurazione monumento commemorativo alla presenza della Banda Rosso Mattone

Conferenza di divulgazione scientifica

14:30 - Saluto del preside, professori e autorità
14:40 - Orchestra Flic (orchestra dei Ragazzi di Renazzo)
15:00 - Studenti a caccia di micrometeoriti (T. Mazzi, M. Bianchi, proff. e studenti delle scuole medie di Renazzo)
15:20 - Apophis e gli asteroidi killer: perché sono importanti gli studi sulle meteoriti (F. Bernardi - SpaceDys Services)
15:50 - Proiezione storica recitata (Ass. Amici del Museo, Aula magna scuole medie di Renazzo)
16:30 - Meteoriti: cosa sono, da dove arrivano e come riconoscerle (A. Fazio – Meteoriti Italia)
16:50 - Renazzo un universo in casa (G. Cevolani - CNR Bologna)
17:30 fine lavori

Domenica 14 Gennaio

- ore 14.30 presso Sala 'F. Zarri' a Cento

Conferenza pubblica: LA METEORITE DI RENAZZO

14:30 - Saluto Autorità
14:40 - L’eredità della meteorite di Renazzo al bicentenario della caduta (G. Cevolani - CNR Bologna)
15:00 - La meteorite di Renazzo e l’origine del sistema solare (L. Folco - Università di Pisa)
15:20 - La meteorite di Vigarano (E. Trevisani - Museo Civico di Storia Naturale di Ferrara)
15:40 - Polvere di asteroidi. Storie di campionamenti spaziali: Itokawa, Bennu e Ryugu. (A. Fazio – Meteoriti Italia)
16:00 - La Collezione di Mineralogia Museo ‘Luigi Bombicci' – (G. Gasparotto - Università di Bologna)
16:45 - Microsferule extraterresti nel sottosuolo del campo Gallerani (T. Mazzi - Astrofili Centesi)
17:00 - Studenti a caccia di micrometeoriti (T. Mazzi e M. Bianchi Astrofili Centesi – scuole medie di Renazzo
17:15 - I tre misteri irrisolti della meteorite di Renazzo (N. Borghi - Università di Bologna , S. Zannarini - Liceo Scienze Applicate ISIT Bassi-Burgatti di Cento)
17:30 - Progetto Prisma (M. Di Martino - INAF – Osservatorio Astrofisico di Torino)