La meteorite Cavezzo al Mineral Show di Bologna

Al 52° Mineral Show che si terrà a Bologna dall’11 al 13 marzo e più precisamente presso la Unipol Arena di Casalecchio di Reno (http://www.bolognamineralshow.com/), ci sarà un’ospite d’eccezione: la meteorite Cavezzo. Il pezzo più grande dei due ritrovati vicino a Modena all’inizio di gennaio del 2020 verrà esposto al pubblico per tutta la durata della manifestazione che da anni attira da tutta Italia appassionati di geologia, minerali, fossili e pietre preziose.

Teche contenenti fossili. Immagine tratta da una precedente edizione del Mineral Show di Bologna

La presenza della Cavezzo fa seguito all’edizione torinese dell’Euro Mineral Expo, che si è svolta a Torino all’inizio dello scorso mese di ottobre (https://www.euromineralexpo.it/) e che ha visto migliaia di visitatori ammirare da vicino l’ormai storica meteorite ritrovata grazie ai calcoli effettuati dagli esperti della rete Prisma a seguito della traccia del passaggio di un bolide sui cieli italiani registrata il giorno di Capodanno del 2020.

Un'immagine tratta dall'Euro Mineral Expo svoltosi a Torino dall'1 al 3 ottobre 2021 e che ha visto anche la presenza della meteorite Cavezzo

I visitatori del Mineral Show di Bologna potranno incontrare anche gli esperti della rete Prisma e ascoltare dalla viva voce dei protagonisti la storia del ritrovamento (effettuato dal Sig. Davide Gaddi o, per essere più precisi, dalla sua cagnolina Pimpa durante una passeggiata lungo l’argine del fiume Secchia) oltre che essere informati sui recenti sviluppi della rete di camere ormai giunta a superare le 60 unità sparse su tutto il territorio nazionale (prisma.inaf.it).

Vi aspettiamo quindi numerosi! Noi ci saremo, e voi?